Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

Visitare la Sicilia a bordo di treni storici

Se è vero che la città di Palermo ha tantissimo da offrire, tanto da colmare senza alcun problema ogni momento di una vacanza, è vero altrettanto che tutt’intorno c’è un’isola ricchissima di storia, cultura, splendidi paesaggi e sapori genuini. Per conoscerli, l’Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana, insieme a Fondazione FS e Slow Food, ripropone la fortunata iniziativa dei Treni Storici del Gusto, le gite a bordo di treni d’epoca che abbinano la scoperta del territorio con quella dei prodotti che lo caratterizzano.

Il primo appuntamento da Palermo è per domenica 28 aprile, con il “Treno dei pani votivi e formaggi dell’agrigentino”, con tappe a San Biagio Platani – dove in questo periodo sono allestiti gli “archi di pane”, tradizionale scenografia delle celebrazioni pasquali – e Sant’Angelo Muxaro. Seguiranno il “Treno dei sapori del Belice e agro segestano (12 maggio); il “Treno delle conserve e formaggi del Val di Mazara” (19 maggio); e il “Treno dei dolci delle feste” che viaggerà fra le province di Caltanissetta e Agrigento, con soste a Sutera e Favara, il 9 giugno.
L’iniziativa comprende 52 percorsi, fino al prossimo 8 dicembre, con partenze anche da Catania e Messina. Si viaggerà a bordo di treni d’epoca, con vecchie locomotive e vagoni anni ’30 come i Centoporte e i Corbellini.

Per conoscere tutti i dettagli dei viaggi, l’elenco degli itinerari e informazioni pratiche si può visitare il sito turistico della Regione Siciliana.

Comments (0)