Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

A Carini, visite alle catacombe e al castello

La Sicilia è terra di antico Cristianesimo, con tanti e suggestivi segni dei primi fedeli della nuova religione che si andava affermando poco meno di duemila anni fa. Una di queste testimonianza la troviamo a Carini, piccola città a ovest di Palermo, dove, nella frazione di Villagrazia, vi sono delle catacombe. Molto meno conosciute di quelle di Siracusa e di Roma, sono comunque interessanti e sabato si potranno scoprire in una affascinante notturna, grazie alle guide di Archeofficina che hanno organizzato una serata tra storia e cultura alla scoperta non solo delle catacombe ma anche del vicino castello di Carini. Si potrà dunque entrare nelle catacombe insieme agli archeologi che da anni scavano nel grande cimitero sotterraneo e apprenderne le vicende. La necropoli fu scoperta casualmente nel 1899, quando, durante i lavori di scavo per un acquedotto, gli operai si imbatterono in alcuni cunicoli comunicanti fra loro. Il professore Salinas del museo archeologico di Palermo (oggi a lui dedicato) identificò in quell’abbozzo di reticolo una testimonianza molto preziosa della comunità cristiana che abitava quest’area nei primi secoli dopo Cristo. Le catacombe, purtroppo, nel corso dei secoli erano state violate, invase dal fango e al di sopra di esse era stata costruita una grande casa di campagna. Negli anni Sessanta e Settanta, alcuni ambienti delle catacombe furono perfino adibiti a ovile e fungaia.
Le esplorazioni sistematiche sono iniziate meno di vent’anni fa grazie all’iniziativa della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra in collaborazione con i docenti di Archeologia Cristiana dell’Università di Palermo. Grazie al loro lavoro alcuni corridoi sono stati resi accessibili, insieme a due cubicoli, in uno dei quali sono venute alla luce anche gli affreschi che decoravano due arcosoli per bambini.
La serata di sabato si può completare con una visita al vicino Castello di Carini, uno splendido edificio di origine medievale in cui, in compagnia di un cantastorie, si apprenderà la famosissima e triste storia della baronessa Laura Lanza.
Ingressi alle catacombe (via Nazionale 3) alle 18, alle 19, alle 20 e alle 21, al castello ore 19 e 21. Il biglietto costa 10 euro, è indispensabile prenotare chiamando 327 9849519 o 320 8361431, o inviando una mail a info@archeofficina.com

Comments (0)