Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

A Palermo con i bambini

Non è sempre facile trovare attività che, in vacanza, possano mettere d’accordo adulti e bambini, ma Palermo non è scarsa di proposte per le famiglie che hanno voglia di divertirsi insieme. Così da qualche giorno, all’interno del Museo Riso di Arte Contemporanea, è stata allestita la Casa delle Farfalle, un giardino d’inverno folto di piante esotiche e rare fra le quali svolazzano centinaia di questi affascinanti insetti, alcuni dei quali di dimensioni decisamente ragguardevoli come la Farfalla cobra, con un’apertura alare che arriva a 30 centimetri, e la Monarca, con le ali dalle splendide tonalità arancio. Non mancano insetti di altre specie come i fasmidi, un gruppo a cui appartengono i singolari “insetto stecco” e “insetto foglia”. La visita è molto istruttiva e i bambini apprezzeranno molto la possibilità di “immergersi” nella varietà dell’ambiente naturale (fino al 14 giugno 2019, visite lunedì – sabato 9-18, domenica e festivi 10-19). Questa domenica 24 febbraio la Casa delle Farfalle è una delle tappe del “Safari” organizzato da Palermobimbi, un particolare giro turistico pensato per i più piccoli che, ispirati dal volo delle farfalle, scopriranno la città dall’alto. Il Safari, pensato per gruppi di bambini e ragazzi accompagnati da adulti, inizia a Piazza Bologni e termina con la visita alla Casa delle Farfalle, e prevede tappe alla cattedrale, dove si salirà sui tetti, e alla torre di San Nicolò. Una “passeggiata ludica”, insomma, che vuole stimolare nei bambini l’osservazione della città sottoponendo loro quesiti, enigmi e piccole prove da superare, pensati per essere risolti facilmente dai bambini di 6 anni di età in su in autonomia o con piccoli aiuti da parte degli adulti.Per iscrizioni cliccare QUI

Parlando di ambiente, a Palermo si possono fare altre visite di grande interesse per tutta la famiglia. Un posto come l’Orto Botanico, ad esempio, mette d’accordo tutti: in questo vastissimo giardino, uno dei più grandi d’Europa nel suo genere, si possono fare piacevolissime esperienze, a partire dalle semplici passeggiate alla scoperta delle specie, anche singolari, che popolano il giardino come le chorisie spinose, i ficus giganteschi ma anche i pappagalli che vivono fra gli alberi e le ranocchie che fanno capolino fra le ninfee della grande vasca (aperto tutti i giorni 9-17).

Anche il vicino Museo Doderlein, dedicato alla zoologia, è una struttura che piacerà molto ai bambini e affascinerà gli adulti. Nelle vetrine, la maggior parte delle quali risalenti al primo allestimento ottocentesco (un elemento che conferisce ulteriore fascino al piccolo museo), vi sono migliaia di pesci, uccelli, rettili, piccoli mammiferi, con esemplari di grande valore per la scienza quali olotipi, specie estinte in Sicilia ecc. (visite lunedì – venerdì 9-13, sabato e domenica 10-17).

Comments (0)