Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

Visite serali a Palermo

Anche la sera può essere dedicata alla cultura: il prossimo sabato, a Palermo, saranno diversi i luoghi aperti per le visite serali. Cominciamo da Casa Florio, la cosiddetta Palazzina dei Quattro Pizzi all’Arenella, che grazie alla famiglia Paladino Florio e alla cooperativa Terradamare sarà aperta al pubblico dalle 17 alle 23. Casa Florio, progettata dall’architetto Carlo Giachery in stile neo-gotico, addolcito dalla romantica scenografia del mare palermitano, è l’ultima dimora di Vincenzo Florio III. Durante la visita sarà possibile ammirare gli affreschi in stile revivalistico realizzati dai pittori Salvatore Gregorietti e da Emilio Murdolo, maestro di Renato Guttuso, e un piccolo museo con affascinanti cimeli appartenuti alla famiglia che rese grande Palermo (Discesa Tonnara, 4b; prenotazione obbligatoria: 329 8765958 o 3207672134).

Del tutto diversi i monumenti che si possono visitare in centro città grazie all’apertura serale, sempre sabato, dei monumenti che fanno parte dell’itinerario UNESCO Arabo – Normanno. L’affascinante percorso fra i mosaici lussuosi dei re normanni, le semplici cupole islamiche, le muqarnas cesellate si potrà effettuare, gratuitamente, dalle 19 a mezzanotte. Saranno visitabili la Cattedrale, la chiesa di San Cataldo, la Martorana, San Giovanni degli Eremiti e il Palazzo della Zisa, oltre a Ponte dell’Ammiraglio dove verrà amplificata l’illuminazione a cura di AMG, il Palazzo Reale e la Cappella Palatina.
Inoltre, sulla facciata di Palazzo Reale (lato piazza Indipendenza) che su quella del Palazzo della Zisa, si srotoleranno videomapping intriganti in loop, un’immersione di colori e luci, animati dai personaggi che “abitavano” le residenze normanne. Sempre a Palazzo Reale, in occasione della Notte Bianca si svolgerà anche ASTROMUNDI, un programma di eventi collaterali all’apertura notturna con videoproiezioni, osservazioni con telescopi, un concerto di armonica e altro ancora. Il Palazzo della Zisa, per la prima volta, aprirà ai visitatori il suo ingresso principale, reso finalmente utilizzabile.

La Notte Bianca coinvolgerà anche Monreale dove saranno aperti il duomo (con un concerto di musica sacra) e il chiostro dei Benedettini, ma anche (dalle 16 alle 21) la Biblioteca Ludovico II De Torres a Palazzo Reale, e dalle 16 alle 24, il complesso Guglielmo II, la Galleria civica e il Fondo Antico della biblioteca Santa Maria La Nuova; e Cefalù, dove il duomo e il chiostro apriranno dalle 19 alle 21, accogliendo anche un concerto di musica sacra.

Comments (1)