Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

Palazzi nobiliari a Palermo

Sono centinaia, i palazzi nobili nel centro storico di Palermo. Nel Sei – Settecento, infatti, tutti gli aristocratici desideravano risiedere nella capitale e, per mostrare la propria ricchezza, facevano a gara nella realizzazione di dimore il più possibile sontuose. Molte di queste fantastiche residenze sono ancora in piedi, ma non sono tante quelle che sono state conservate intatte e che è possibile vedere dall’interno. Fra esse spicca il bel Palazzo Federico, ancora oggi abitato dai conti Federico e mantenuto nella sua incredibile bellezza. La parte più antica è la Torre di Scrigno, risalente al XII secolo, dove si ammirano due bifore, una normanna e una aragonese, e gli stemmi autentici della città, degli Svevi e degli Aragonesi. Si visitano i numerosi saloni del piano nobile, con i mobili originari, i bei dipinti (spicca una Madonna quattrocentesca), i soffitti lignei e quelli affrescati, le collezioni di armi e ceramiche antiche (per info sulle visite clicca QUI).

Nel quartiere Kalsa si trova il Palazzo Mirto, la dimora settecentesca della famiglia Filangeri, ceduta negli anni Ottanta alla regione a condizione che venisse trasformata in “museo di se stessa”. Anche qui bellissimi saloni, con arredi e decori originali, una grande scuderia, il bel terrazzo con la fontana a rocailles. Domani e domenica (rispettivamente dalle 9 alle 17 e dalle 9 alle 13) le guide abilitate di Palermo, in collaborazione con CULTURALAB, daranno vita a speciali visite drammatizzate in costumi settecenteschi, guidando i visitatori alla scoperta delle stanze più belle di Palazzo Mirto, della sua storia e dei suoi segreti, accompagnati dalle musiche di W. A. Mozart e G. Gilli eseguite su un’arpa tripla barocca.

Il costo del biglietto per visitare Palazzo Mirto (via Merlo, 2) è di € 6 più un contributo di € 4 che verrà devoluto in beneficenza alla “Missione e Carità” di Biagio Conte.
Per info o prenotazione inoltrare un messaggio WhatsApp al 335 8111954 o al 331 6220292 o scrivere a info@guidepalermo.it

Comments (0)