Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

Grande arte a Palermo

La grande arte internazionale approda questa settimana a Palermo: il 19 e 21 ottobre, infatti, saranno inaugurate rispettivamente le mostre “Andy Warhol. L’Arte di essere famosi” e “Henri Cartier-Bresson, fotografo“. I due artisti, pur contemporanei, offrono un’interpretazione molto diversa della realtà che li circondava e non solo per via della diversità dei mezzi utilizzati per esprimersi. Entrambi, però, hanno lasciato un segno profondo nell’arte e le due mostre sono l’occasione perfetta per poterlo apprezzare da vicino.

Le opere di Andy Warhol sono esposte nella prestigiosa sede di Palazzo Sant’Elia (via Maqueda 81). Protagoniste le icone del secolo scorso, da Mick Jagger a Mao Tze Tung, da Liza Minnelli alla principessa Diana, soggetti che, come teorizzava il maestro della pop art, sono replicati all’infinito per poter esser meglio consumati. La mostra comprende circa 180 differenti soggetti, tra opere uniche, multipli e oggetti d’arte della Rosini Gutman Collection, che abbracciano gran parte dell’intero percorso artistico e iconografico dell’artista, dal 1957 al 1987. Visite fino al 7 gennaio da martedì a venerdì ore 9,30-18,30, il sabato e la domenica ore 10-19, ingresso 6€, chiuso lunedì.

Henri Cartier-Bresson è protagonista invece alla Galleria d’Arte Moderna. 140 gli scatti che consentono di immergersi nel mondo di uno dei più grande e famosi fotografi del nostro tempo, per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine. Obiettivo della mostra è far conoscere e capire il modus operandi di Cartier-Bresson, la sua ricerca del contatto con gli altri, nei luoghi e nelle situazioni più diverse, la ricerca della sorpresa che rompe le nostre abitudini, la meraviglia che libererà le nostre menti, grazie alla fotocamera che ci aiuta a essere pronti a coglierne e a immortalarne il contenuto.
La mostra, allestita fino al prossimo 25 febbraio, si visita da martedì a domenica ore 9,30 – 18,30. Il venerdì l’apertura è prolungata fino alle 22,30. Il biglietto costa 10€, se ne può acquistare anche uno cumulativo con visita alla GAM al costo di 12€.

Comments (0)