Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

La cucina tipica siciliana

La cucina tipica siciliana è una delle più gustose (e salutari) del Mediterraneo. I suoi sapori, sia dolci che salati, conquistano adulti e bambini perché sono semplici e al tempo stesso ricchi e armoniosi. Senza dimenticare che la cucina della nostra isola segue perfettamente le indicazioni della dieta mediterranea che nel 2010, per le sue qualità, è stata inserita dall’UNESCO fra i Beni Immateriali dell’Umanità.
Quel che caratterizza la cucina siciliana è l’uso abbondante di ortaggi, verdure e legumi, pane e pasta insieme a pesce fresco, carni rosse e bianche, latticini di alta qualità e olio extravergine di oliva. Ad accompagnare il tutto l’ottimo vino siciliano, sempre più premiato, nelle competizioni nazionali e internazionali. Un cenno a parte meritano i dolci, fiore all’occhiello della produzione gastronomica siciliana.

Oggi vi vogliamo proporre la prima parte di un “viaggio” che nelle prossime settimane vi porterà attraverso il nostro territorio per presentarvi le pietanze tipiche che potrete gustare nel corso della vostra vacanza nella nostra isola. Cominciamo da Palermo, la nostra città. Qui la scena food è sempre molto vitale e varia e si arricchisce tutti i giorni di nuovi riferimenti. Troverete anche un ristorante con stella Michelin – mentre altri due sono presenti nel territorio provinciale (Bagheria e Terrasini). Rimanendo alla tradizione, cominciamo dal cibo di strada, una delle caratteristiche più note della gastronomia locale. Alcune delle specialità: panelle (frittelle di ceci), cazzilli (crocchette di patate), sfincione (pizza soffice con cipolle), pani ca’ meusa (focaccia con fettine di milza cotte nello strutto), arancine. Le trovate in tutte le rosticcerie ma anche da venditori ambulanti.

Se invece preferite sedervi al tavolo in una trattoria tipica ecco cosa dovete chiedere: fra gli antipasti caponata di melanzane, sarde a beccafico, ortaggi in pastella, mentre per i primi ci sono gli anelletti al forno (si trovano spesso anche nelle rosticcerie e nei fast food), la pasta con le sarde o con acciughe e pangrattato o con i “broccoli arriminati” (saltata in tegame con cavolfiore). Se amate il pesce chiedete gli involtini di spada per secondo, se preferite la carne il “falsomagro” (non sempre facile da trovare) o la bistecca panata alla palermitana. Per finire il classico cannolo, la cassata e, in estate, il gelo di mellone (gelatina di anguria).

Comments (0)