Arrivo
Partenza
Camere
Adulti
Bambini
Promo code

Storie di fantasmi a Palermo

Storie di fantasmi a Mondello

Se anche voi fate parte del nutrito gruppo di persone che si lascia affascinare dal brivido delle storie di fantasmi, allora Mondello è una delle destinazioni che fa per voi. Per essere ancora più precisi, il nostro albergo è il luogo in cui soggiornare, visto che abbiamo una “villa infestata” proprio dirimpetto al nostro albergo.

È una villetta in stile pompeiano, un po’ diversa, dunque, dalle altre ville antiche di Mondello che sono invece perlopiù in stile liberty. Per la verità, è anche più recente, risalendo agli anni Quaranta. Non si sa con certezza chi siano gli spettri che, secondo le dicerie locali, infestano la casa. Secondo alcuni, la villetta durante la guerra era una casa d’appuntamenti in cui si davano convegno soldati tedeschi. Uccisi durante un’imboscata, i giovani non si sarebbero rassegnati alla vita ultraterrena, preferendo restare nella villa a far baldoria una notte dopo l’altra. Secondo altre dicerie, i soldati si uccisero fra di loro, durante una rissa, mentre altri ancora sostengono che la casa fosse utilizzata per torturare e uccidere prigionieri di guerra e sarebbero dunque i loro spiriti a vagare senza riposo fra le vecchie stanze.

Non manca una storia totalmente diversa: una ragazza di Mondello soleva incontrarsi con un soldato americano, del quale era innamorata, in un capanno nel giardino della villa. Il padre, scandalizzato della condotta della figlia, diede fuoco al capanno, uccidendola. Sarebbe dunque lei, il fantasma.
Quale che sia la versione che preferite, la villa è lì. Noi ci passiamo davanti ogni giorno e ci è sempre sembrato un luogo assolutamente pacifico, ma in queste cose… chi sa qual è la verità? 😉

Comments (1)

  1. Ciao. Sono Mario e sono di Palermo -classe 1972. L’ unica storia che ho sempre sentito raccontare da moltissime persone è quella di una coppia di giovani amanti uccisa dal papà della ragazza. La villa in atto è ancora (apparentemente) disabitata